Autori

Scopri chi ha già seguito la nostra strada.

Claudio Galli

nato e cresciuto a Firenze ma con Livorno e il mare nel cuore, appassionato di viaggi e avventura, esordisce nel 2017 con il romanzo “La ragazza che camminava scalza”, tramite una piattaforma di Selfpublishing.
Dopo un anno passato in giro a promuovere il libro, decide di dare voce al movimento di scrittori indipendenti che ha incontrato, co-fondando il progetto Nomadistad, nel quale si presenta non solo col romanzo d’esordio, ma anche con la sua seconda opera “I Giovani di oggi si baciano a voce bassa”.

Malvina.

nata a Firenze, ma cresciuta circondata di Sicilia, che ha sempre sentito forte dentro di sé, vivida e carnale.
Ragazza caparbia e ostinata, traduce la passione in inchiostro.
Abile con le parole ed emotiva, fa di impeto e fantasia l’essenza del suo scrivere.
Gioiosa sempre anche nella nostalgia, sogna un mondo fatto dei suoi desideri.
E proprio con questo stile ha realizzato “Fantàsia”, il suo primo romanzo, che affronta un lungo, passionale, doloroso e speranzoso viaggio dalla Sicilia alla Toscana, all’interno della Smart rossa di Nina e Alida.

Fabiana Taddei

nata a Perugia nel 1968, medico con la passione per l’arte, in particolare la scrittura e la fotografia.
Dopo aver organizzato vari eventi, decide di mettersi in gioco in prima persona con “Storia di un tatuaggio”, sua opera prima, che rappresenta al tempo stesso un arrivo, il sogno di una vita, e una partenza verso un mondo tutto nuovo da scoprire.

Cristiano Pasquini

nato a Firenze, si è laureato in Scienze Geologiche e Geofisiche, per poi intraprendere studi di filosofia e psicologia.
Nel 1996, ha pubblicato “Possibilità Applicative della Prospezione Geoelettrica ad Alta Definizione per lo studio della zona non satura”.
Nel 2017 è uscita la sua opera “La bussola dell’essere”.
Quest’anno si presenta a Nomadistad con “Il Condominio del Male” romanzo in cui affronta le tematiche del vivere tra le variegate manifestazioni del male e attraverso una rivisitazione degli eventi storici ne ipotizza la causa, dopodiché suggerisce un “Modello Ideale di Società” capace di ridurre e in alcuni casi eliminare i disagi mediante l’adozione di un semplice atteggiamento comune.
Appassionato inoltre di musica, da sempre scrive testi per canzoni, tra le quali: “Chord it about you”, “Chatti col cuore” e “Parlano di te”.

Mario Pecorari

triestino, ha passato gran parte della sua vita in giro per il mondo, immortalando coi suoi scatti diverse realtà degli ultimi quarant’anni di storia del mondo, soprattutto nel Sud-Est Asiatico e in Medio Oriente.
Grandissimo appassionato di Vespa, fa delle due ruote un vero e proprio stile di vita, tanto da decidere di intraprendere con la sua compagna un viaggio di circa 20.000 km lungo tutto il Sudamerica, portando con sé la sua amata Vespa Px.
Da questa esperienza è nata la prima opera “Vespeggiando in Sudamerica”, un diario di viaggio che comprende più di cinquanta foto a colori dei momenti più intensi di questa avventura.